Amore e furto: De Gregori canta Dylan nel suo nuovo tour

Eleonora Gitto

Amore e furto: De Gregori canta Dylan nel suo nuovo tourFrancesco De Gregori canta Bob Dylan nel suo nuovo tour “Amore e furto 2016”.

Il tour comincerà a Roma il 5 marzo all’Atlantico Live. De Gregori ovviamente canterà i suoi brani più famosi, ma stavolta anche e soprattutto il mito della musica Dylan.

Il cantautore dice: “Questo concerto è un altro rispetto a quello del Vivavoce Tour. C’è Dylan e ci sono pezzi che non ho mai fatto”.

La produzione del Tour è di Caravan e F&P Group. Le tappe, oltre a quella della capitale, saranno a Napoli, Bari, Catania, Palermo, Torino Firenze, Genova, Parma, Milano, Bologna, Montecatini, Varese, Brescia, Cesena, Senigallia, Bergamo, Padova, Castelnuovo di Garfagnana e Livorno.

Insomma, un bel giro d’Italia in musica. L’artista si incarica di tradurre e di interpretare con amore e rispetto, undici canzoni di Bob Dylan, un modo per rendere omaggio, quasi a livello di devozione, forse il più grande cantautore dei tempi moderni.

Queste le canzoni del grande Dylan reinterpretate da De Gregori: “Un angioletto come te” (“Sweetheart like you”), “Servire qualcuno” (“Gotta serve somebody”), “Non dirle che non è così” (If you see her, say hello), “Via della Povertà” (Desolation row), “Come il giorno” (I shall be released), “Mondo politico” (Political world), “Non è buio ancora” (Not dark yet), “Acido seminterrato” (Subterranean homesick blues), “Una serie di sogni” (Series of dreams), “Tweedle Dum & Tweedle Dee” (Tweedle Dee & Tweedle Dum), “Dignità” (Dignity).

Nel frattempo è disponibile nelle migliori librerie e nei book store online, il lavoro fotografico riedito “Francesco De Gregori, guarda che non sono io”.

Musica e fotografia, un buon mix per un gran risultato.

Next Post

Economia: con il rialzo del petrolio Borsa italiana su, sterlina giù

Bene la Borsa italiana trascinata dal rialzo del petrolio, male la sterlina britannica tirata giù dalla Brexit. Ma non solo, anche le altre borse europee sono andate bene, rafforzate dai buoni risultati di Wall Street. Anche i listini asiatici hanno fatto registrare un buon andamento, dopo che è stata data […]
Economia: con il rialzo del petrolio Borsa italiana su, sterlina giù