Austria, vince di un'incollatura Van Der Bellen su HoferIn Austria vince di un’incollatura il verde Van Der Bellen sull’ultranazionalista Hofer.

Il risultato definitivo è arrivato nel tardo pomeriggio, e a darlo è stato il Ministro dell’Interno Wolfgang Sobotka.

Van Der Bellen, dunque, è il nuovo Presidente dell’Austria: si è imposto per pochissimi voti, 31.026, ottenendo il 50,3% contro il proprio rivale che ha ottenuto il 49,7%.

In Austria c’è stata un’affluenza eccezionale, il 72,7%. Su circa sei milioni di elettori, il 14% ha chiesto di votare per corrispondenza, ed è stato proprio questo 14% che ha ribaltato sul filo di lana il risultato a favore del candidato verde.

Precedentemente era in lieve vantaggio il candidato nazionalista.

Il cancelliere socialdemocratico Christian Kern ha detto in proposito: “queste elezioni hanno un vincitore, ma certamente non hanno sconfitti”.

Generalmente in Europa è stata accolta positivamente la notizia della vittoria del Van Der Bellen, che in qualche misura costituisce un freno alle velleità nazionaliste austriache contrarie a ogni forma di immigrazione.

Lo stesso Hofer non aveva nascosto la sua propensione per far costruire il famoso muro al confine del Brennero.

Ma ora la situazione è leggermente cambiata, anche se le destre si sono dimostrate molto forti.