Battiato e Alice di nuovo insieme, parte da Trieste il tour della coppia

Eleonora Gitto

Battiato e Alice di nuovo insieme, parte da Trieste il tour della coppiaFranco Battiato e Alice di nuovo insieme in un tour straordinario che attraverserà tutta l’Italia.

Il 13 febbraio al Teatro Comunale di Carpi c’è stata l’anteprima del tour straordinario che Battiato e Alice porteranno in giro per Paese fino a mese di aprile.

A dirla tutta, la coppia, oltrepasserà anche i confini italiani perché il 21 febbraio è prevista anche una tappa a Lugano.

La coppia artistica, che si è ritrovata per regalare grandi emozioni ai fans, sono accompagnati dall’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Carlo Guaitoli.
Battiato e Alice, dopo Carpi, si esibiranno a Palermo, Milano, Firenze, Roma, Napoli, ma già il 14 febbraio c’è stato l’avvio ufficiale della tournée al Politeama Rossetti di Firenze.

Nel concerto si rinnova l’intesa artistica tra i due artisti. La collaborazione fra i due iniziò nel 1980 con l’album di Alice “Capo Nord” e il singolo “Il vento caldo dell’estate”.

Il lavoro insieme prosegue nel 1981 nell’album omonimo “Alice” dal quale fu tratto il brano “Per Elisa” che quell’anno vinse il Festival di Sanremo.

Poi i duetti come “Chanson Egocentrique” e “I treni di Tozeur”. Nel 1985 Alice dedicherà al repertorio di Battiato l’intero album “Gioielli rubati”. Insomma, un legame forte e mai interrotto.

Battiato e Alice in qualche modo hanno sempre intrecciato le loro storie. Questa volta lo fanno in uno spettacolo che li vede sullo stesso palco a volte da soli, ciascuno con i migliori successi del proprio repertorio, altre volte insieme. E queste sono i momenti più emozionanti della serata.

Alice sta portando in giro il suo ultimo album “Weekend”, pubblicato nel 2014. Battiato invece, sta per pubblicare la retrospettiva “Le nostre anime” per ripercorrere e rileggere da inediti punti di vista quarant’anni di carriera, non solo musicale.

Nel cofanetto oltre alle sue canzoni e ai brani inediti, anche i suoi film e la trasmissione televisiva “Bitte Keine Reklame”.

Next Post

Immigrati, Austria: più controlli alle frontiere italiane

L’Austria decide di controllare le frontiere italiane. Ecco l’annuncio che un po’ tutti si aspettavano, in direzione di una maggiore stretta sull’immigrazione. Vienna parla di controlli per limitare il flusso sui valichi a Tarvisio, Brennero e Resia. In totale si tratta di istituire dodici presidi sui confini meridionali. A esprimersi […]
Immigrati, Austria: al via il controllo delle frontiere italiane