Cilento, purtroppo ritrovato morto escursionista disperso

Proprio ieri ne avevamo parlato e avevamo accennato a pochissime speranze, purtroppo appese ad un filo: in Cilento ben 8 giorni fa era sparito nel nulla un escursionista francese, dopo una terribile telefonata in cui aveva allertato i soccorsi, perché si era infortunato ma non riusciva neppure ad orientarsi.

Ed oggi purtroppo ogni residua speranza si è vanificata: è stato trovato morto in un burrone Simon Gautier, il giovane 27 enne disperso nel Cilento. Il corpo dell’escursionista è stato individuato dagli uomini del soccorso alpino in una zona di Belvedere di Ciolandrea, nel comune di san Giovanni a Piro, in provincia di Salerno.

Nella giornata di ieri, del resto, le ricerche si erano intensificate ancora di più in un’aria più ristretta rispetto ai primi giorni. In Cilento erano giunti anche l’ambasciatore francese e il padre di Simon, che hanno sorvolato la zona su un elicottero dei vigili del fuoco. Esplorazioni anche dal mare, con le motovedette a scrutare i dirupi della costa, e dall’alto con i droni. Dalla Francia sono giunti alcuni giorni fa la madre e gli amici di Simon.

Purtroppo tutti gli sforzi alla fine si sono rivelati vani e per il giovane non c’è stato nulla da fare.

You May Also Like

Mattarella: ingenuo pensare di deviare i flussi dei migranti

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ritiene che sia ingenuo pensare che…

Silvio Berlusconi è stato dimesso e riprende la campagna elettorale

Soprattutto vista la sua età, in molti si erano preoccupati quando Silvio…

25 Aprile, Grasso: in Italia un’avvilente caduta etica

25 Aprile, per il Presidente del Senato Pietro Grasso c’è un’avvilente caduta…