Da economia al digital marketing: come si fa?

redazione

Economia e digital marketing sono due settori che negli ultimi anni stanno riscontrando sempre più affinità e collegamenti. Nel mercato contemporaneo infatti l’unione di competenze economiche con quelle digitali è molto richiesta, poiché in alcuni settori, l’economia è strettamente collegato al successo economico sul web, mediante la comunicazione social, gli investimenti in advertising e la reputazione online.
A livello formativo, come ci si può formare per riuscire a conciliare i due aspetti e diventare così una figura professionale richiesta?
Il consiglio è di valutare i corsi di laurea triennale in economia. Ci sono infatti diversi atenei con piani di studio che preparano ad una successiva specializzazione in campo digital.
Le università tradizionali e quelle online, come Unicusano, propongono ai propri potenziali iscritti corsi in linea con l’evoluzione del mercato. In tal modo, gli studenti già con la laurea triennale si rendono conto di come proseguire la loro carriera e in quale ambito specializzarsi.Unire teoria e pratica
L’economia ed il digital marketing possono anche essere coltivati in contemporanea, ad esempio facendo l’iscrizione ad un corso di laurea con le Università telematiche e seguendo corsi per il digital marketing o facendo pratica in agenzia o come freelance. Gli strumenti sul web si evolvono facilmente ed è quindi fondamentale restare aggiornati e vivere i cambiamenti per capirne gli obiettivi futuri.Iscriversi ad un’Università telematica consentirebbe di seguire le lezioni e preparare gli esami in tutta tranquillità, organizzando il tempo in base agli impegni e consentendo così di conciliare anche eventuali esperienze lavorative, tirocini o corsi di aggiornamento. Se quindi si riescono a sviluppare conoscenze nel digital marketing mentre si studia, sarà molto più semplice diventare un professionista nella gestione della promozione delle aziende sul web.

Da economia al digital marketing come si fa

Importanza dell’economia digitale
Specializzarsi nel digital marketing è sicuramente un valido investimento per il futuro.
Il mercato e gli acquisti tenderanno a concentrarsi sempre più sulle piattaforme in rete e diverse aziende si stanno già concentrando esclusivamente sull’e-commerce. Formarsi sia in economia sia in digital marketing costituisce al momento un importante vantaggio competitivo e consente ai neolaureati di crearsi una carriera quasi immediata.
Basti pensare che il 74% degli italiani è online e naviga per 6 ore al giorno. Le aziende che interagiscono in maniera chiara, immediata ed autentica con i propri clienti sono maggiormente apprezzate e scelte dal oltre il 50% degli utenti.
Essere dunque capaci di costruire una strategia di digital marketing per l’azienda in cui si lavora, è un passaggio fondamentale per garantire stabilità e aprire nuovi orizzonti di investimento. A fare da solida base a tutto questo ci sono le competenze economiche, che consentono non solo di saper leggere i dati, ma di interpretarli al meglio per inserirli in un piano promozionale studiato ad hoc per l’azienda che si segue, contribuendo quindi in maniera importante alla crescita dell’attività. La figura dell’esperto in digital marketing diventerà strategica nella gestione delle aziende e il professionista che si specializzerà in questi settori si troverà ad essere un manager che coordinerà una serie di attività, potendo quindi aspirare a ruoli dirigenziali con prospettive di guadagno soddisfacenti.

Next Post

Quarantena, è possibile passeggiare coi figli sotto casa?

La quarantena pesa a tutti: sono state azzerate praticamente tutte le nostre libertà da un giorno all’altro e non è facile per nessuno. La situazione è poi particolarmente difficile per i bambini, non certo abituati a vivere da reclusi e con la loro routine quotidiana completamente stravolta. Negli ultimi giorni […]
Quarantena possibile passeggiare coi figli sotto casa