De Magistris incontra il Sindaco di Barcellona: le città ribelli
De Magistris incontra il Sindaco di Barcellona: le città ribelli

De Magistris incontra il Sindaco di Barcellona: le città ribelliDe Magistris incontra il sindaco di Barcellona: le città ribelli.

Il Sindaco di Napoli ha incontrato nella giornata di giovedì in un’assemblea pubblica il Sindaco di Barcellona Ada Colau, il Presidente della Municipalità di Marghera Gianfranco Bettin e Lorenzo Marsili, il fondatore del movimento European Alternatives.

Gli ultimi due non li conosce nessuno, ma per De Magistris va bene così. Il tema dell’incontro titola, con piglio tutto demagistrisano: “Città ribelli per cambiare l’Europa”.

La Colau ha detto: “Anche solo due anni fa a Barcellona sembrava impossibile eleggere la prima donna sindaco. Con un passato da attivista, di origine popolare, femminista dichiarata, estranea alle lobby e ai partiti tradizionali. Dunque, si può lavorare insieme per l’alternativa”.

Da parte sua, De Magistris, ha replicato: “Quando mi candidai nel 2011 nessuno pensava minimamente potessi vincere. Adesso mi sono ripresentato pur avendo contro tutto lo schieramento politico: il Partito Democratico, il Governo, il principale giornale della città, le mafie del posto, il centrodestra, finanche il Movimento 5 Stelle. Alla fine abbiamo vinto lo stesso”.

Ma i problemi di Napoli, pressoché tutti, sono rimasti gli stessi. E questo De Magistris lo sa bene, e lo sa bene anche la gente. Tuttavia le città ribelli ripartono da Porto Marghera, Napoli e Barcellona. Buon viaggio.

You May Also Like

Renzi, 25 anni di ritardo sulla riforma delle Banche Popolari

Per il Premier Matteo Renzi la riforma delle Banche Popolari doveva essere…

Le Unioni Civili dividono la Cei, Galantino Vs Bagnasco

L’appello di Bagnasco al voto segreto su decreto Cirinnà, non è piaciuto…

Influenza in arrivo, a rischio circa 5 milioni di persone

Sta arrivando l’influenza, circa 5 milioni persone rischiano di ammalarsi Che dire…