De Magistris, l’attacco volgare al Pd
De Magistris, l'attacco volgare al Pd

De Magistris, l'attacco volgare al Pd Un De Magistris quasi farneticante attacca duramente Renzi e il Pd sulla campagna elettorale per le elezioni comunali a Napoli.

Che De Magistris si piacesse molto, si sapeva. Molto vanesio, autoreferenziale, superbo, permaloso e così via.

Insomma, pieno di difetti personali e molto parco di pregi politici, visto che Napoli non è cambiata quasi per nulla finora, nonostante i suoi proclami pressoché quotidiani.

Ma che fosse diventato pure farneticante o giù di lì, non lo sapevamo. Almeno fino a quando, come un tribuno del popolo dell’antica Roma, non si è messo a strillare frasi che neppure più al bar dello sport si sentono.

E questo personaggio faceva pure il magistrato. E fa il sindaco di una grande città.

“Renzi vai a casa, ti devi cagare sotto, devi avere paura. Napoli capitale, Sud ribelle, potere al popolo, è il popolo che scrive la storia”.

Un mix di allucinazioni mentali e populismo di terza categoria non distante da quegli attizza-popolo che si trovano tuttora allo stadio. E lì forse sta bene, più che a capo di un Municipio.

Valeria Valente, candidata del Pd, ha detto di lui: “Sta utilizzando toni vergognosi, carichi di violenza”. Lettieri incalza: “Attacca come un invasato, il sindaco uscente appare visibilmente alterato, credi sia il caso di sottoporlo all’antidoping”.

You May Also Like

De Magistris a Radio 24: vincerò al primo turno

De Magistris dice a Radio 24 che vincerà al primo turno a…

Renzi, il governo non toccherà il sistema delle intercettazioni

Il governo, secondo Matteo Renzi, non metterà mano al sistema delle intercettazioni.…

Gabrielli, Roma e la legalità perduta

Per il Prefetto Franco Gabrielli a Roma “è ancora lunga la strada…