Dieta sana e zuccheri saturi, contro il diabete tipo 2

redazione

Nel mondo, 40 persone su 100 hanno il diabete di tipo 2 (T2D) non sanno di avere questa malattia metabolica cronica, e si stima che entro il 2030 i pazienti diagnosticati potrebbero ammontare, solo nel continente americano, a 5,4 milioni.

La stima potrebbe essere soddisfatta, poiché i sintomi di questo tipo di diabete impiegano anni per manifestarsi, quindi le diagnosi sono in ritardo e le complicanze aumentano.

Dieta sana e zuccheri saturi contro il diabete tipo 2

Una delle maggiori sfide nel trattamento di questa condizione è che viene affrontata passivamente e oggi sappiamo che coesiste con altre condizioni come malattie cardiovascolari o insufficienza renale, quindi dobbiamo cercare che l’approccio del paziente sia olistico e completo, per stabilire trattamenti , piani di follow-up e analisi che controllano non solo la malattia primaria, ma anche le malattie correlate“, ha spiegato Esteban Coto , direttore medico di AstraZeneca per l’America centrale.

Se non trattato adeguatamente, il diabete di tipo 2 può aumentare il rischio di gravi complicazioni come cecità, danni neurologici e ulcere del piede.

Il sovrappeso è uno dei fattori scatenanti più comuni del diabete e secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) 1,9 miliardi di adulti ce l’hanno.

Coto ha ricordato che tra le principali raccomandazioni per prevenire o ritardare l’insorgenza del diabete di tipo 2 ci sono: seguire una dieta sana che preveda l’eliminazione o la riduzione del consumo di zuccheri e grassi saturi; esercitare almeno 30 minuti al giorno, evitare l’uso di tabacco, monitorare costantemente il peso corporeo ed eseguire controlli medici regolari.

Il direttore medico ha aggiunto che nel caso di pazienti che necessitano di un farmaco per controllare la propria malattia, è essenziale che seguano e prestino attenzione alle raccomandazioni del proprio medico curante.

Next Post

Vaccino Coronavirus e gravidanza, un medico smentisce le false notizie

Un medico australiano ha smentito l’affermazione che si sta diffondendo in rete, secondo la quale le donne incinte e che allattano sono a rischio se ricevono un vaccino contro il coronavirus. Preeya Alexander, un medico di base di Melbourne, ha confermato che le donne incinte e che allattano non sono ad alto rischio […]
Vaccino Coronavirus e gravidanza un medico smentisce le false notizie