Due manifestazioni a Colonia, una razzista e una antirazzistaA Colonia si sono svolte oggi due manifestazioni, una razzista e una antirazzista.

Il tutto è avvenuto in seguito alle aggressioni subite dalle donne nella notte di capodanno. In quella occasione, centinaia di donne erano state molestate e derubate da gruppi organizzati di persone, quasi certamente di fede musulmana.

Da una parte sono scesi in Piazza gli anti-Islam del movimento Pegida, insieme alla formazione neonazista Pro Koehln.

Dall’altra c’erano i manifestanti antirazzisti. La Polizia è intervenuta con decisione con blindati e cannoni ad acqua per disperdere i più facinorosi.

Il corteo anti-islam alla fine è stato sciolto del tutto dalle forze dell’ordine, mentre gruppi di femministe hanno protestato in maniera veemente sulla scalinata del Duomo di Colonia, gridando slogan come Rispetto, solidarietà e nessuna tolleranza. E ancora, no al sessismo e al razzismo.

Chissà cosa pensa di tutto questo il Presidente della Camera Laura Boldrini, che brilla per assenza e mutismo.

Le femministe, le sue femministe, che gridano nessuna tolleranza verso le aggressioni a forte trazione islamica che hanno caratterizzato la notte di capodanno.

Adesso spieghi, se ne è capace, che l’aggressione proveniva da ambienti cattolici o atei. Non si sa mai, potrebbe davvero esserne capace.