Festa di battesimo del proprio figlio: le regole da seguire per la riuscita

redazione

La nascita di un proprio figlio è sempre un momento particolare e molto emozionante. Dalla nascita del pargolo fino a tutto il suo percorso di vita ci sono alcuni traguardi da organizzare e festeggiare al meglio.

Tra questi figura il battesimo, da celebrare insieme ai parenti ed agli amici più stretti. Un battesimo è sempre un giorno di grande festa, in cui si celebra una funzione religiosa e allo stesso tempo si coglie l’occasione per trascorrere del tempo gioioso con i propri cari. In questo caso è importante mantenere un certo equilibrio tra un atteggiamento ossequioso rivolto alla celebrazione religiosa e un momento di festa e divertimento.

Si parte dall’invito che deve essere caldo e radioso, meglio se declinato nei toni del bianco o del miele. Vi consigliamo di utilizzare per le partecipazioni battesimo dei cartoncini bianchi, piuttosto rigidi, scritti a mano o con una grafia in corsivo elegante e raffinata. Un cartoncino colorato, chiuso da un nastro lucente, è un invito battesimo sobrio ma allo stesso tempo originale, fatto con le vostre stesse mani e per questo motivo ancora più ricco di affetto.

Anche la location è di fondamentale importanza. La location del battesimo dovrebbe essere coerente con lo stile della coppia dei genitori, tenendo conto anche dell’età media degli invitati. Tutto deve essere in armonia, quindi è importante valutare dei ristoranti per battesimi dove tutti possano sentirsi a loro agio. Dalla location si passa al menù che deve rispettare le tradizioni culinarie della famiglia e della zona dove si svolge. La torta, così come le bomboniere per battesimo, sono il momento finale del battesimo stesso. Si può differenziare la torta per battesimo per bambina e bambino utilizzando come ganache della pasta zucchero rosa o azzurra e delle particolari decorazioni che rimandino all’immaginario femminile o maschile.

Le torte per battesimo delle bimbe, ad esempio, sono spesso arricchite con guarnizioni rosa con fiocchi, cuoricini, principesse, scarpette o fiorellini.

La torta battesimo bimbo, invece, sarà decorata di azzurro con orsetti, cavallucci, biberon, trenini, ciucci e fiocchi.

Come per la scelta della torta, anche i festoni possono essere differenziati a seconda del sesso del festeggiato. Gli addobbi per battesimo sia per bimba che per bimbo si declinano nei colori rosa e azzurro, oppure nei toni più vivaci del fucsia e del bluette.

Tornando alle bomboniere, si tratta di un classico di tutte le cerimonie. Si tratta di un presente, di un dono da fare a tutti i partecipanti per ricordare questo lieto evento. Per rendere l’accessorio più funzionale e lanciare un messaggio positivo, puoi optare per delle bomboniere per battesimo solidali realizzate con materiali di riciclo.

Delle bomboniere particolari sono anche quelle che rappresentano oggetti di uso comune, in modo da essere utilizzati nella vita di tutti i giorni e non diventare dei semplici suppellettili che si riempiono di polvere.

Infine, si può fare con le proprie mani delle bomboniere originali da maschio e da femmina con dei sacchettini profumati da cassetto, ricamati, con all’interno confetti azzurri o rosa.

Next Post

Follonica, bimbo morto schiacciato da un letto

Doveva essere una settimana di relax e di riposo, per staccare la spina e prepararsi al nuovo anno, ma per una famiglia di Follonica si è trasformata in una tragedia immane, a dimostrazione di come, quando di tratta di bambini, basta un attimo di distrazione per ritrovarsi a piangere una […]