Fine delle sanzioni all'Iran, l'incontro di ViennaIncontro a Vienna per sancire la fine delle sanzioni europee e americane all’Iran.

Il Ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif è arrivato stamattina all’aeroporto di Vienna, col suo codazzo di dignitari.

Zarif ha espresso la propria soddisfazione e quella del popolo iraniano, dichiarando che tutte le oppressive sanzioni imposte contro l’Iran saranno annullate oggi.

Zarif è convinto che l’accordo 5 + 1 reggerà e nessuna delle parti permetterà che il risultato di questi colloqui vada vanificato. Il primo accordo sul programma nucleare di Teheran era stato raggiunto il 14 luglio dello scorso anno, sempre a Vienna.

Il Ministro incontrerà nei prossimi giorni sia il Segretario di Stato Americano John Kerry, che il responsabile UE per la politica estera, Federica Mogherini.

In buona sostanza da ora, non appena ci sarà l’ok da parte dell’Agenzia dell’Onu per l’energia atomica, Aiea, le sanzioni cominceranno materialmente a essere rimosse.

Si tratta di sanzioni a carattere commerciale che hanno messo in forte difficoltà l’Iran negli anni passati.

C’è da giurare, peraltro, che non tutti saranno contenti, perché la posizione di Israele è stata da sempre di netta contrarietà allo sviluppo di qualsiasi forma di energia atomica nello Stato iraniano.