Il 6 aprile la Luna copre Venere in pieno giorno

Eleonora Gitto

Il 6 aprile la Luna copre Venere in pieno giornoDomani, 6 aprile 2016, Venere sarà nascosta dalla Luna in pieno giorno.

Sarà una falce di Luna a nascondere l’astro lucente del mattino, e si potrà assistere allo spettacolo anche con un binocolo o con un piccolo telescopio.

A patto che il binocolo sia posizionato ben fermo, magari su un apposito cavalletto. Ma bisognerà fare sempre attenzione a non puntare il telescopio verso il sole, rischiando gravi danni agli occhi.

Quando vi sarà questa occultazione, sia Venere che la Luna si troveranno a circa 16 gradi di distanza dal sole, che è quindi molto vicino.

In Italia l’evento sarà visibile all’incirca fra le ore 9 e le ore 10,20 di domattina. A Roma, per la precisione, l’occultazione comincerà alle 9,14, per concludersi alle ore 10,22.

Comunque, per non essere abbagliati eccessivamente dalla luce solare, è consigliabile in qualche misura posizionarsi in maniera tale che il sole stesso non sia direttamente visibile, magari frapponendo fra se stessi e il sole l’ostacolo di un palazzo o di un albero.

Si può provare a fare anche qualche fotografia dell’evento, ma si tenga conto del fatto che ci vuole un buon ingrandimento e non basta un cellulare per fare riprese accettabili.

Next Post

Pupo porta “Porno contro amore” all’Obihall di Firenze

Pupo, ancora lui, col nuovo album “Porno contro amore” il 14 aprile sarà all’Obihall di Firenze. Dopo aver pubblicato L’equilibrista più di dieci anni fa, arriva il nuovo lavoro di Renzo Ghinazzi, detto Pupo. Si tratta di un concept album sostanzialmente sulla vita dello stesso autore e cantante. Una vita […]
Pupo porta “Porno contro amore” all’Obihall di Firenze