India, Laxmi: la bella modella dal volto sfregiato
India, Laxmi la bella modella dal volto sfregiato

India, Laxmi la bella modella dal volto sfregiatoLaxmi Agarwall sfregiata con l’acido a 15 anni, oggi è una modella di successo.

Il volto sfigurato non ha impedito all’indiana ventiseienne Laxmi Agarwal di diventare la testimonial di un brand di moda.

Laxmi all’età di 15 anni è stata sfigurata da un pretendente rifiutato che per rabbia, in mezzo al mercato di New Delhi, le butto dell’acido sul viso. Un’altra al suo posto si sarebbe disperata e avrebbe cercato disperatamente di nascondere quello sfregio permanente.

Laxmi no, lei ha reagito. Ha deciso di non farsi uccidere dalla vergogna. Ha deciso di vivere e di iniziare la sua personalissima battaglia contro la violenza sulle donne.

Ben presto è diventata la portavoce delle donne oppresse. La sua popolarità è diventata tale da attirare l’attenzione di uno dei brand di moda etnica più noti dell’India: Viva n Diva.

L’azienda ha voluto Laxmi come testimonial di una nuova campagna pubblicitaria che si chiama, non a caso, “Face of courage”, ossia il volto del coraggio.

La responsabile di Viva n Diva Aayushi Rastogi ha dichiarato: “Laxmi è una donna molto forte e che ha ispirato tutte le donne che hanno subito degli abusi. Le hanno rubato l’unica cosa che non può essere sostituita, la sua faccia. È stato fantastico averla come modella e vederla posare con i nostri abiti”.

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online. Presidente presso Comunicazione e Territori scarl

You May Also Like

Raid aereo contro l’Isis: uccisi almeno 250 terroristi

Raid aereo contro l’Isis, sono stati uccisi almeno 250 terroristi. Secondo una…

Le nuove teorie sul Triangolo delle Bermuda

Ci sono nuove teorie sul Triangolo delle Bermuda. L’ipotesi passa per una…

Taiwan, la presidente donna Tsai Ing-Wen

A Taiwan è stata eletta per la prima volta nella storia dell’isola…

Addio Ebola: sconfitta l’epidemia in Africa Occidentale

Incoraggianti notizie arrivano dalle zone dell’Africa Occidentale riguardo al virus dell’Ebola. L’Organizzazione…