Isola d’Elba, crolla palazzina: un morto

Un boato sordo, un’esplosione, poi macerie ovunque: a Portoferraio, all’isola d’Elba (Livorno), stamani intorno alle 4.45 è crollata una palazzina, trascinando con sé le persone che in quel momento vi dormivano all’interno.

Le notizie sono ancora frammentarie e gli sviluppi arrivano di ora in ora, ma di certo un uomo di 68 anni è morto mentre la moglie di 76 risulta dispersa a causa dell’esplosione.

Nella palazzina era presenta anche un’altra famiglia, che è stata recuperata da sotto le macerie dai soccorsi prontamente accorsi: si tratta di un 76enne e della moglie di 75, e dello loro figlia 46enne. Quest’ultima, insieme al padre, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale di Cisanello a Pisa: presentavano ustioni sul 50% e 90% del corpo. Meno grave la 75enne, ricoverata a Portoferraio.

 I Vigili del Fuoco, che stanno ancora operando sul posto con cinofili e squadre Usar specializzate nella ricerca tra le macerie, stanno cercando l’ultima dispersa.

La deflagrazione, provocata probabilmente da una fuga di gas, ha causato il crollo dell’edificio. 

You May Also Like

Sindacati: Primo Maggio all’insegna del lavoro che manca

“E’ un Primo Maggio all’insegna del lavoro che manca”, i sindacati contro…

Migranti, arriva il rilevamento forzoso delle impronte

Per i migranti ci potrà essere anche un rilevamento forzoso delle impronte…

Umberto Bossi si sta lentamente riprendendo

Visti i suoi precedenti e annosi problemi di salute l’apprensione è stata…