La musica può risolvere il problema dell’acufene?

redazione

Il 15-20% delle persone ha questa condizione che equivale a un ronzio costante nelle orecchie, stiamo parlando del fastidioso “acufene”. La scienza non comprende appieno la parte del suono, ma una possibile spiegazione è che il cervello sta compensando le frequenze che non può più sentire.

[Hubert Lim], un ingegnere biomedico dell’Università del Minnesota, ha scoperto che il cervello può essere stimolato fino al punto di sopprimere l’acufene per un anno . Lim ha scoperto questo per caso durante la stimolazione cerebrale profonda su un paziente con acufene. L’elettrodo si è allontanato un po ‘, toccando altre aree del cervello e il paziente ha esclamato improvvisamente che non poteva più sentire il suo acufene.

La musica puo risolvere il problema acufene

Poi Lim e il suo team hanno testato su dei porcellini d’India, quindi hanno avviato un processo umano con 326 persone. Ogni persona aveva un piccolo elettrodo a paletta sulla lingua e le cuffie sulle orecchie.

Mentre gli elettrodi scintillavano sulle loro lingue, i partecipanti alla prova hanno ascoltato frequenze pure suonate su uno sfondo di suono simile alla musica a onde vaporose . La combinazione dei due stimola eccessivamente il cervello, costringendolo a sopprimere la reazione dell’acufene. Questa scoperta sembra certamente un punto di svolta per chi soffre di acufene. Se avessimo l’acufene, saremmo i primi in fila a provarlo se ne avessimo la possibilità.

Next Post

I cinesi diventati più ricchi grazie alla pandemia

I super ricchi cinesi sono diventati 1,5 trilioni di dollari più ricchi durante la pandemia iniziata a Wuhan, con un analista che ha rivelato: “Il mondo non ha mai visto tanta ricchezza creata in un anno“. I super ricchi cinesi hanno guadagnato la cifra record di 1,5 trilioni di dollari durante lo […]
I cinesi diventati piu ricchi grazie alla pandemia