La nuova tecnologia, i pannelli solari tappeto

La nuova tecnologia, i pannelli solari tappetoArriva la nuova tecnologia, con i panelli solari che si srotolano come un tappeto.

Ci eravamo andati vicino, con i pannelli che si incollavano sopra le superfici più disparate, ma ora quest’ultima tecnologia è stata messa a punto in maniera ottimale, anche se non definitiva, dalla compagnia inglese Renovagen.

I moduli sono in grado di raggiungere un’efficienza compresa fra il 10 e il 16%, che non è affatto male. John Hingley, progettista, ha pensato a questi pannelli srotolabili in maniera tale che possano essere posizionati e fissati nel giro di minuti e non di giorni.

Ovviamente il pensiero va a quelle aree remote, possibilmente pianeggianti, dove non arrivano con facilità altre forme di energia. Ma, col passare del tempo, sicuramente i pannelli tappeto troveranno il modo di essere installati e utilizzati anche in città, vedrete.

L’impianto fotovoltaico così congegnato è stato chiamato Roll-Array, ed è composto da moduli non di silicio, ma di seleniuro di rame indio gallo. I costi sono più bassi e l’efficienza diviene maggiore, rispetto ai tradizionali moduli in silicio.

La trasportabilità del Roll-Array è comunque la vera carta vincente. I moduli possono essere facilmente trasportati in un container e comunque occupano spazi veramente ridotti, il che consente di spostarli in tempi brevi in ogni dove, o quasi.

Per dare un’idea di quanto siano potenti, si stima che un impianto largo 5 metri e lungo fino a 200 possa generare una potenza fino a 100 KW.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.