Mattarella: ingenuo pensare di deviare i flussi dei migrantiIl Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ritiene che sia ingenuo pensare che la soluzione sia deviare il flusso dei migranti.

Il Presidente, che si trova a Sarajevo per un incontro con gli altri leader balcanici, riferendosi ai flussi migratori, ha precisamente affermato: “Pensare che la soluzione sia deviare i flussi verso altri Paesi e non nell’affrontare le sfide con lucidità è particolarmente ingenuo”.

In questo caso gli ingenui sarebbero ad esempio Ungheria e Austria. Tra l’altro il Presidente, utilizzando il termine “ingenuo”, si è avvalso probabilmente di un eufemismo, risparmiando termini lessicali più incisivi ma forse sgradevoli.

Mattarella ha affermato, giustamente, che “Quello dell’immigrazione non è altri che un fenomeno epocale destinato a durare nel tempo.

Atteggiamenti solitari e di chiusura sono effimeri e inefficaci. Occorrono al contrario politiche unitarie e coerenti, azioni coordinate a livello planetario nel campo della solidarietà e accoglienza”.

Certo, Presidente, ma quali? Non spetta forse a Lei indicarle, ma mantenersi così, troppo sul generico, non fa mai bene per la ricerca di soluzioni concrete.

Attendiamo la concretezza di queste azioni coordinate. Ci vuole più determinazione, anche da parte Sua, Presidente.