Nogarin, avviso di garanzia per il sindaco 5 Stelle di Livorno

Nogarin, avviso di garanzia per il sindaco 5 Stelle di LivornoAvviso di garanzia a Filippo Nogarin, Sindaco 5 Stelle di Livorno.

Riguardo all’avviso, il Sindaco ha precisato su Facebook: “Come avevo già previsto in questi giorni, stamattina ho ricevuto un avviso di garanzia legato alla richiesta di concordato per l’Aamps di Livorno, del tutto identico a quello dell’assessore Lemmetti. Non conosco ancora la contestazione specifica”.

“Sono fermamente certo di avere sempre agito per il bene dell’azienda e dei Livornesi, ma se già durante le indagini preliminari dovesse emergere una condotta contraria ai principi del M5S sono pronto a dimettermi”.

Beppe Grillo stesso avrebbe avuto una telefonata con Nogarin nella quale lo avrebbe invitato a tenere duro, perché il Movimento 5 Stelle è con lui.

“Ti sosteniamo, siamo con te, non ti lasciamo solo”, avrebbe detto l’ex comico.

I principali reati che sono contestati sull’inchiesta riguardante l’azienda dei rifiuti livornese, sarebbero malversazione ai danni dello Stato, abuso d’ufficio, falso in bilancio, bancarotta fraudolenta.

Gli avvisi di garanzia sono arrivati anche a una decina di ex amministratori, tra cui l’ex sindaco del Pd Alessandro Cosimi.

I Pentastellati si difendono dicendo che sono al governo da soli due anni e sono stati loro a sollevare la questione e a volere che i libri fossero portati in tribunale.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.