Papa Francesco: si rispetti la tregua in Siria

Papa Francesco: si rispetti la tregua in SiriaPapa Francesco: si rispetti la tregua in Siria, unica via per la pace.

Il Pontefice, in occasione della preghiera di oggi del Regina Coeli in San Pietro, ha espresso il suo “profondo dolore per la disperata situazione umanitaria e la spirale di violenza che continua ad aggravare la Siria”.

E’ soprattutto per Aleppo che Bergoglio si preoccupa perché in quella città ogni giorno si registrano tante “vittime innocenti perfino tra i bambini, i malati e coloro che con grande sacrificio sono impegnati a prestare aiuto al prossimo””.

Bergoglio ha pertanto incitato tutte le parti coinvolte nel conflitto a rispettare la cessazione delle ostilità e a rafforzare il dialogo in corso, unica strada che conduce alla pace.

Ma Papa Francesco ha parlato anche del tema della pedofilia, con la terribile morte di Fortuna Loffredo, la bimba violentata a e uccisa probabilmente da un vicino di casa a Caivano, nella periferia di Napoli.

Per l’occasione Francesco ha salutato l’Associazione Meter che da tanti anni lotta contro ogni forma di abuso sui minori. Per il Papa, “la pedofilia è una tragedia e non bisogna tollerare gli abusi sui minori, ma difenderli e punire severamente chi li compie”. Compresi i preti, naturalmente.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.