Paura a Liverpool, uomo dice di avere una bomba
Paura a Liverpool uomo dice di avere una bomba

Paura a Liverpool uomo dice di avere una bomba

Allarme terrorismo questa volta a Liverpool per una possibile bomba.

Ancora paura per un presunto attaccato terroristico: questa volta è successo a Liverpool, dove un uomo si è barricato in un palazzo dicendo di essere in possesso di una bomba e di volersi far esplodere; l’edificio in questione è il Silkhouse Court, dal quale, attorno alle 10:30 di questa mattina, è giunto l’allarme alla polizia: un uomo si è chiuso all’interno di esso dichiarando di avere con se’ un ordigno, e da allora non ne è più uscito.

Tra gli abitanti e i presenti sul luogo si è scatenato il panico, ma la polizia sta tenendo la situazione sotto controllo: un elicottero sorvola l’edificio, squadre di agenti sono pronte a intervenire e un cordone di sicurezza ha bloccato il traffico anche ai pedoni; inoltre è stato chiamato un negoziatore che sta parlando con l’uomo; a seguito dell’allarme, è stata disposta l’evacuazione dell’itera area circostante il grattacielo ed è stato richiesto l’intervento di una squadra di artificieri.

La polizia del luogo ritiene, stando alle prime dichiarazioni, che è prematuro parlare di un presunto terrorista, ciò nonostante l’allarme bomba ha generato panico e disordine nell’intera zona; fonti locali riferiscono che, per fortuna, nel trambusto generale nessun presente è rimasto ferito.

I contenuti pubblicati dalla redazione di Italiaglobale.

You May Also Like

Donald Trump Vs la giornalista Megyn Kelly

Il miliardario Donald Trump contro la famosa giornalista Megyn Kelly. Il candidato…

Antartide si sta sgretolando sempre più rapidamente

L’Antartide si sta sgretolando sempre più velocemente dal 2007 ad oggi. L’Antartide…

Donald Trump vuole invitare Putin alla Casa Bianca

Donald Trump vuole invitare Vladimir Putin alla Casa Bianca. Questa la posizione…

John Kerry: a breve in Siria cesseranno le ostilità

Il Segretario di Stato americano John Kerry ha annunciato che le ostilità…