Petrolio sempre in calo dopo la pausa natalizia

redazione

Petrolio sempre piu giu dopo la pausa natalizia

Continua a crollare il prezzo del petrolio, boccata d’ossigeno dall’economia cinese.

Petrolio ai minimi storici degli ultimi 11 anni, dopo una piccola tregua durata il tempo dei due giorni di Natale, il valore continua a scendere, attualmente si viaggia intorno ai 23,26 dollari al barile per i Wti, mentre per Brent il valore è poco meno dei 38 dollari al barile.

Le proiezioni degli analisti riportano una possibile tregua dal consolidamento dell’economia statunitense e di quella cinese, martedì scorso i minimi storici con il valore di 35,98 dollari al barile per il Brent, petrolio statunitense comunque più alto per la chiusura dei pozzi e la revoca dell’embargo per i valori Wti.

Next Post

Salvini, Anonymous si impossessa della sua pagina Facebook

Hackerata la FanPage del leader della Lega, poi ripristinata. La pagina Facebook di Matteo Salvini è stata attaccata dal famoso gruppo di attivisti online Anonymous; questi ultimi hanno hackerato uno dei profili più seguiti di Italia e hanno cambiato completamente il suo aspetto: l’immagine del profilo naturalmente è stata cambiata […]
Salvini Anonymous si impossessa della sua pagina Facebook