Realtà virtuale, Google pensa al futuro e realizza la sezione VR

Realtà virtuale, Google pensa al futuro e realizza la sezione VRGoogle ha aperto una sezione dedicata esclusivamente alla realtà virtuale.

La realtà virtuale è già entrata nelle nostre vite, non a caso il suo mercato è florido e in espansione. Si stima che nel 2017 saranno venduti 70 milioni di dispositivi di Realtà virtuale.

Il mercato hardware della virtual reality avrà un giro d’affari pari a 8,8 miliardi di dollari di fatturato.

Big G, sempre un passo avanti nelle nuove tecnologie, non poteva non esigere la sua fetta di mercato.

Così, in men che non si dica, realizza una sezione ad hoc, dove i cervelloni di Mountain View si potranno sbizzarrire a studiare e sviluppare solo realtà virtuale.

Sarà Clay Bavor – già responsabile di Gmail, Drive e Docs – a dirigere la nuova sezione con l’incarico di vicepresidente.

Bavor da poco aggiornato il suo profilo Twitter con la dicitura “Virtual reality at Google”.

Quasi a voler confermare che sul mercato VR non ci sono solo Facebook con i suoi Oculus Rift, Samsung con i Gear VR, HTC con il Vive oppure Microsoft con gli HoloLens dedicati alla Realtà Aumentata, ma anche Google che, tra l’altro in questo settore è stato pioniere con la CardBoard.

Oggi la realtà virtuale è sfruttata soprattutto nei games, ma non sfugge a nessuno che le sue applicazioni, in futuro, potranno essere davvero tante soprattutto nel campo medico-scientifico.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.