Ritrovati in Ucraina i quadri rubati di Mantegna e Tintoretto

Eleonora Gitto

Ritrovati in Ucraina i quadri rubati di Mantegna e TintorettoI dipinti rubati di Mantegna e Tintoretto e altri, sono stati ritrovati in Ucraina.

Le forze dell’ordine hanno ritrovato le 17 tele trafugate a Verona il 19 novembre dell’anno scorso.

Si trovavano su una piccola isola sul fiume Dnestr chiamata Turunciuk, nella regione di Odessa.

Ma le tele stavano per essere trasferite in Moldova entro poco tempo.

In base alle informazioni raccolte dalle forze dell’ordine, i dipinti erano stati semplicemente spediti tramite posta. Si trovavano occultati tra i cespugli, protetti da sacchi di plastica.

Si spera che il posto in cui sono state trovate e le protezioni approssimative, non le abbiano danneggiate.

In ogni caso la banda che ha commesso il furto, era stata già individuata e sgominata dai Carabinieri della sezione Patrimonio Artistico e dalla Squadra Mobile di Verona.

Evidentemente qualcuno della banda ha parlato, agevolando l’individuazione e il recupero delle opere.

Inizialmente il valore complessivo delle tele era stato quotato intorno ai 20 milioni di euro ma fonti accreditate hanno giudicato essere questo valore come molto sottostimato.

Fra le tele recuperate comunque, oltre a quelle del Mantegna e di Tintoretto, ce ne sono pure di Rubens e del Pisanello. Forse è stato un furto su commissione di un personaggio molto competente.

Next Post

Raggi: più che d'accordo con Davigo

Virginia Raggi si dichiara d’accordo con le affermazioni di Piercamillo Davigo. La candidata sindaco 5 Stelle al Comune di Roma, intervistata da CorriereLive, così commenta le dichiarazioni rilasciate dal presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Piercamillo Davigo. “Quando ero all’opposizione – e non è detto che non ci rimanga (ndr) – ed […]
Raggi: più che d'accordo con Davigo