Samsung sfida Google con le lenti a contatto smart

Samsung sfida Google con le lenti a contatto smart Gli ingegneri della Samsung sono alle prese con lenti a contatto smart iper-tecnologiche.

Presto avremo lenti a contatto dotate di un display ultrasottile, una fotocamera ad alta risoluzione, avveniristici sensori di movimento e un sistema di antenna wireless per interfacciarle con il nostro smartphone.

Samsung lancia una sfida a Google e cerca di superare i limiti dei visori fin di realtà aumentata fin qui messi in commercio.

Le lenti a contatto smart di Samsung avranno non solo una tecnologia migliore dei Google Glass ma supereranno in prestazioni anche le lenti a contatto che il colosso di Mountain View aveva annunciato nel 2014.

Google, infatti, in collaborazione con Novartis stava lavorando a lenti a contatto in grado di rilevare in modo costante il livello di glucosio nel sangue.

Nessuno nega che questa funzione sia di vitale importanza per i diabetici ma le lenti a contatto smart sulle quali sta lavorando l’azienda sud coreana sono ben altra cosa. Almeno a giudicare dai rumors.

Samsung nel settore dei dispositivi indossabili è diventata un leader e ha fatto dei dispositivi IoT (Internet delle Cose) il suo punto di forza.

Con le lenti a contatto smart l’azienda punta a garantire all’utente un’esperienza del tutto nuova. Le lenti a contatto smart saranno più pratiche da usare e forniranno immagini di alta qualità .
Ancora non si sa quando e se le lenti a contatto smart Samsung saranno commercializzate. Di certo, varrà la pena di aspettare qualsiasi tempo perché se le promesse saranno mantenute, l’attesa sarà ripagata dall’esperienza imperdibile di poter scattare una foto con le futuristiche lenti a contatto smart targate Samsung.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.