Ufo anche in Calabria, terra abbandonata dagli extraterrestriAvvistati Ufo anche in Calabria: a Praia a Mare avvistamenti multipli.

Gli Ufo, Unidentified Flying Objects (ossia oggetti volanti non identificati), arrivano anche in Calabria, terra meravigliosa inspiegabilmente abbandonata però dagli extraterrestri nelle loro peregrinazioni dalle parti del pianeta Terra.

Stavolta però la notizia suscita scalpore, perché il famoso e blasonato C.UFO.M, Centro Ufologico Mediterraneo, ha sostenuto essere avvenuto addirittura un avvistamento multiplo a Praia a Mare, in provincia di Cosenza.

Qui l’Ufo è stato avvistato in tre giorni diversi fra fine gennaio e inizio marzo. Poi c’è stato un altro avvistamento a Tropea, all’inizio di febbraio.

Gli avvistamenti hanno visto come protagonista la giornalista freelance Francesca Lagatta e un’altra donna che non ha voluto rivelare le generalità.

E ancora un altro avvistamento c’è stato il 13 marzo, ma non è stato filmato dalle signore di cui sopra.

Dalle analisi sui filmati condotte dal C.UFO.M, si evidenzia che gli ufo ripresi non emettevano alcun rumore, probabilmente alimentati da un propellente silenziosissimo.

Si tratta di due Ufo, uno dei quali pare di natura sferica, quasi un disco di colore variabile.

Il secondo Ufo si muoveva in maniera coordinata con altri puntini luminosi. Ma in realtà, poi si è scoperto che i puntini erano riconducibili a un’unica luce. Mistero fitto, quindi.

A fronte dell’inesplicabilità degli eventi, ripetuti e misteriosi, si suggerisce di andare a riprendere, anche con un cellulare, una stella qualsiasi.
Sfuocandola, escono fuori proprio quelle immagini. Con il tipico effetto mosso, ovviamente. La stella Ufo!