Angelino Alfano rafforza i controlli ai valichi
Angelino Alfano rafforza i controlli ai valichi

Angelino Alfano rafforza i controlli ai valichiIl Ministro dell’Interno Angelino Alfano rafforza i controlli ai valichi.

Dopo i tragici eventi di Nizza, mezza Europa è in subbuglio e diventano frenetici i contatti e gli scambi di informazioni fra le varie “intelligence” per mettere a disposizione dati, intercettazioni, previsioni, al fine di ridurre al minimo il rischio di altri attentati.

Dopo l’intervento del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il titolare del dicastero dell’Interno ha affermato: “Abbiamo rafforzato ulteriormente i non stri sistemi di vigilanza e di presidio degli obiettivi sensibili e abbiamo costituito una forma di riunione permanente del Comitato di analisi strategica antiterrorismo, che fino ad oggi ha fatto un lavoro straordinario con controlli ininterrotti”.

“Quanto è successo a Nizza ha sconvolto il mondo intero e abbiamo assunto immediate deliberazioni e iniziative a tutela del nostro territorio.

Abbiamo incrementato i controlli alle frontiere, non solo di Ventimiglia ma anche in Piemonte. In particolare a Ventimiglia abbiamo attivato ulteriori controlli: 30 unità della Polizia dello Stato e 9 dell’esercito. In totale, in Piemonte, sono dislocate 28 pattuglie”.

Un impegno molto forte quindi dello Stato. E finora quest’impegno ha dato i suoi buoni frutti. Ma il livello di vigilanza, secondo il ministro deve restare altissimo.

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online. Presidente presso Comunicazione e Territori scarl

You May Also Like

Alfa Romeo Giulia, boom di vendite ad agosto

Boom di vendite della nuova Alfa Romeo Giulia ad agosto. Quest’estate la…

Napoli, muore giovane al Cardarelli dopo un aborto

Decesso avvenuto all’ospedale Cardarelli di Napoli per un aborto volontario. Una giovane…

Unioni Civili, la rivolta dei sindaci obiettori

Molti sindaci obiettori sono in rivolta contro l’emanando testo di legge sulle…