Ebola, finalmente la fine dell’epidemia

Ebola, finalmente la fine dell'epidemiaVirus Ebola, dopo due anni e oltre finalmente la fine dell’epidemia.

E così l’epidemia è stata sconfitta in Africa occidentale. Ebola, la terribile realtà che ha fatto migliaia di vittime in quella plaga d’Africa, è stata vinta.

E’ stata proprio l’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, a sancirlo, affermando ufficialmente e testualmente che “tutte le catene note di trasmissione sono state fermate in Africa Occidentale”.

Il virus è stato ufficialmente decretato finito nell’ultimo Paese dove resisteva, la Liberia.

Tuttavia l’Oms invita, prudentemente e realisticamente, a “non abbassare la guardia, infatti, il lavoro non è terminato e la vigilanza è necessaria per evitare nuovi focolai”.

Margaret Chan, direttrice Generale dell’Organizzazione, ha detto che “identificare e interrompere ogni catena di trasmissione è stato un risultato monumentale”.

Il virus aveva fatto quasi dodicimila morti, e si era concentrato soprattutto in tre Paesi: Guinea, Sierra Leone e Liberia.

L’organizzazione sanitaria statunitense si è dimostrata, nei propri interventi, determinante da un punto di vista tecnico-logistico, con personale altamente qualificato e strumenti e medicinali in grado di affrontare in maniera efficace il diffondersi ulteriore di Ebola.

Ma gli sforzi internazionali hanno fatto il resto, fino ad arrivare a questo splendido risultato.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.