Elezioni USA, sondaggi: Sanders si avvicina a HillaryBernie Sanders si avvicina a Hillary Clinton nei sondaggi per le primarie democratiche alle elezioni USA.

Sanders al momento è al 42%, contro il 44% dell’ex first Lady. Ma un elemento è particolarmente importante, alla vigilia delle elezioni nel New Hampshire: se si votasse adesso per le elezioni del Presidente, il senatore democratico batterebbe Donald Trump di circa 10 punti.

Il che è un’enormità, di questo ne è ben consapevole l’elettorato democratico. In un confronto diretto invece fra la Clinton e Trump, vincerebbe la Clinton di cinque punti.

La Clinton sarebbe inoltre a pari merito contro Cruz, e perderebbe invece di ben sette punti con Rubio.

Da questo quadro complessivo, al momento, emergerebbe la figura di Sanders come il candidato più solido e credibile. Il socialista Sanders. Il quale ultimo, ricordiamolo, è nettamente contrario alla pena di morte.

Mentre è favorevole alla pena capitale la stessa Hillary Clinton, la quale, per questi aspetti legati ai diritti umani, non brilla certo per lungimiranza e democrazia.

Staremo a vedere. Adesso comunque la partita è ancora aperta. I giochi e i trend veri si cominceranno a capire tra qualche giorno.