Elon Musk compra un biglietto per lo spazio dal suo rivale

redazione

Secondo quanto riportato da diverse agenzie di stampa, il miliardario americano e fondatore di Tesla e SpaceX, Elon Musk, ha acquistato un biglietto per un volo spaziale a bordo della navicella spaziale Virgin Galactic.

Elon Musk ha pagato un importo iniziale di 7.000 sterline, pari a 10.000 dollari, per prenotare un posto su uno dei prossimi voli, ma non sono stati specificati la data del volo o altri dettagli ad esso collegati.

Il volo del miliardario britannico Richard Branson sulla nave da crociera Virgin Galactic è riuscito a raggiungere i confini dello spazio, volando per alcuni minuti e poi tornando sulla Terra senza problemi tecnici o ostacoli di sorta.

Elon Musk compra un biglietto per lo spazio dal suo rivale
foto@Wikimedia

il quotidiano americano “The Wall Street Journal” ha ritenuto che il volo di Branson apra orizzonti futuri per i voli nello spazio pubblico e stimolerà il turismo spaziale.

Un portavoce ufficiale di Virgin Galactic ha confermato che Musk aveva acquistato un biglietto per un volo spaziale, ma non ha specificato quando il volo sarebbe decollato o la disposizione di Elon Musk in lista d’attesa, ma ha confermato che il prezzo del biglietto è di 250mila dollari e che la compagnia i profitti delle vendite e dei depositi dei biglietti per i voli spaziali sono stati pari a 80 milioni di dollari.

Durante un’intervista con il quotidiano britannico “Sunday Times”, il miliardario britannico Richard Branson, tornato dal suo viaggio spaziale di successo, ha riconosciuto l’acquisto di Musk e ha detto che è un amico e probabilmente viaggerà con lui su una delle sue astronavi.

E domenica, Branson ha pubblicato sul suo account Twitter una sua foto con una maschera e ha scritto un commento: “È bello iniziare la giornata con un amico

l concorrente di Virgin Galactic, SpaceX, ha già lanciato dozzine di razzi nello spazio, ma Musk non si è mai imbarcato su un volo prima.

C’è una grande concorrenza nel mondo del turismo spaziale tra tre società di proprietà di tre colossi della tecnologia e degli investimenti nel mondo: Richard Branson, proprietario di Virgin Galactic, Jeff Bezos, proprietario di Blue Origin, ed Elon Musk, proprietario di SpaceX.

Mentre Richard Branson celebra il successo del suo volo, Blue Origin afferma che non dovrebbe essere considerato un volo spaziale; Perché non ha attraversato la Linea Karman, che è il confine tra lo spazio e l’atmosfera terrestre.

Next Post

Il Giappone approva il nuovo vaccino Moderna

Il Giappone approverà l’applicazione del nuovo tipo di vaccino contro il coronavirus sviluppato dal produttore farmaceutico statunitense Moderna a tutte le persone di età pari o superiore a 12 anni. Secondo le notizie dell’emittente pubblica giapponese NHK, che si basa su fonti del Ministero della Salute, la portata dei vaccini […]
Il Giappone approva il nuovo vaccino Moderna