In Groenlandia i ghiacci si sciolgono troppo presto
In Groenlandia i ghiacci si sciolgono troppo presto

In Groenlandia i ghiacci si sciolgono troppo prestoIn Groenlandia i ghiacci si sciolgono troppo presto.

Gli studiosi affermano che in aprile è stato perso oltre un millimetro, mentre la cosiddetta stagione di fusione artica va di solito da giugno a settembre.

L’allarme è stato lanciato dall’Organizzazione mondiale della meteorologia, Onm, secondo la quale il fenomeno è rilevante e sta avvenendo troppo presto.

I ricercatori dell’Istituto meteorologico danese hanno constatato che il ghiaccio si è sciolto ad aprile per uno spessore di oltre un millimetro sul 12% della superficie della calotta.

I precedenti ci sono, ma si era arrivati al massimo al 10% dell’area, ad esempio a maggio 2010, 2006 e 1990. I dati raccolti d’altro canto sono in linea con le previsioni degli ultimi anni sul riscaldamento globale del pianeta a causa del ben noto effetto serra.

Il quale non solo sembra essere il protagonista principale dell’aumento delle temperature e più in generale delle condizioni climatiche sulla Terra, ma è l’indice più evidente dell’aumento delle concentrazioni di anidride carbonica, le quali contribuiscono in maniera determinante ad aumentare i livelli di inquinamento.

Quindi scioglimento dei ghiacci in Groenlandia, effetto serra e inquinamento procedono insieme. Almeno fino a quando l’uomo non deciderà di cambiare qualcosa.

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online. Presidente presso Comunicazione e Territori scarl

You May Also Like

iPhone 8 la Apple lo fa partire da 999 dollari

In una nuova nota pubblicata dagli analisti di Goldman Sachs, si apprende…

Meteo, l’aprile più caldo? Quello del 2016

Quello del 2016 sembra sia stato l’aprile più caldo dal 1880. Nonostante…

Realtà virtuale, Google pensa al futuro e realizza la sezione VR

Google ha aperto una sezione dedicata esclusivamente alla realtà virtuale. La realtà…