La sclerosi multipla si cura con staminali contro il cancro

La sclerosi multipla si cura con staminali contro il cancroAl Royal Hallamshire Hospital di Sheffield, Regno Unito, la sclerosi multipla si cura con staminali contro il cancro.

I medici di Sheffield stanno sperimentando su venti pazienti una cura che sembra stia dando ottimi risultati.

I pazienti hanno ricevuto trapianti di midollo osseo utilizzando le proprie cellule staminali. A detta dei medici, dopo l’intervento, alcuni malati addirittura paralizzati, hanno iniziato a camminare.

“Scoprire un trattamento che può potenzialmente ribaltare uno stato di disabilità grave è una conquista”, dichiara il professor Basil Sharrack.

La cura in fase di sperimentazione nel Regno Unito, trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche, mira a distruggere, nei pazienti affetti da sclerosi multipla, con la chemioterapia il sistema immunitario ormai “difettato”.

Subito dopo, saranno le cellule staminali raccolte nel sangue dello stesso paziente a ricostruire un sistema immunitario sano. “Il sistema immunitario – spiega l’ematologo John Snowden – viene resettato e riportato nella situazione che precede lo sviluppo della sclerosi multipla”.

La sperimentazione al Royal Hallamshire Hospital di Sheffield, sui venti pazienti è iniziata tre anni fa. Ovviamente ora necessitano ulteriori verifiche ma i medici sono fiduciosi, non a caso Snowden afferma entusiasta:”Ci gratifica vedere che tipo di impatto ha avuto sulla vita dei malati”.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.