Mar della Cina, navi Usa navigano presso isole contese

Mar della Cina, navi Usa navigano presso isole conteseNel Mar della Cina meridionale navi Usa navigano presso isole contese.

Si tratta del Cacciatorpediniere Curtis Wilbur, che in questo momento sorveglia a circa 12 miglia nautiche da Triton Island. Per gli Stati Uniti in zona “esistono rivendicazioni eccessive che limitano i diritti e le libertà degli Usa e degli altri Paesi”.

La fonte è un portavoce del Pentagono, citato dalla CNN.

Triton Island fa parte dell’arcipelago delle Paracel, rivendicato da Vietnam, Taiwan e dalla Cina stessa. Insomma un po’ da tutti, non manca nessuno.

Ma il problema è che la mossa Usa rischia di creare un nuovo canale di tensione con la Cina, soprattutto nel momento in cui il Segretario di Stato John Kerry si appresta ad andare a Pechino per cercare di risolvere la spinosa questione della disputa territoriale.

Il Portavoce del Pentagono ha riferito che l’operazione degli Usa “non è mirata a rivendicazioni territoriali. Nessuno dei tre Paesi è stato informato della mossa Usa che rientra nelle normali operazioni in acque internazionali”.

Ma a ottobre scorso vi fu un’altra operazione analoga condotta dal cacciatorpediniere Lassen. Allora la nave Usa si avvicinò a 12 miglia da un’altra isola contestata nell’arcipelago Spratly. In quell’occasione la Cina protestò fermamente.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.