Marta Lazzarin la magistratura apre un’inchiesta
Marta Lazzarin la magistratura apre un inchiesta

Marta Lazzarin la magistratura apre un inchiesta

La magistratura ha aperto un’inchiesta sulla morte di Marta Lazzarin ed il suo bambino.

La tragedia è avvenuta all’ospedale San Bassiano quando la giovane madre 27enne, Marta Lazzarin, stava dando alla luce il suo bambino, il piccolo era morto già da due giorni e durante il travaglio la donna è morta per sopraggiunte complicanze.

Dietro insistenza della famiglia e a ragion veduta, la magistratura ha aperto un’inchiesta sull’accaduto, secondo alcune indiscrezioni riportate dal giornale di Vicenza, attualmente sarebbero indagate 4 persone che fanno parte della struttura.

Le persone indagate sarebbero il primario del reparto di Ostetricia e Ginecologia, un’infermiera e due medici facenti parte dell’equipe, un’astesista e ostetrica, la magistratura cercherà ora di ricostruire l’accaduto per accertare le cause della morte della giovane donna.

E’ stata disposta la perizia sul corpo della donna per accertarne le cause e stabilire anche l’eventuale collegamento tra la morte, nei giorni precedenti, del bambino in grembo e le complicazioni sopraggiunte per la madre in sala parto.

I contenuti pubblicati dalla redazione di Italiaglobale.

You May Also Like

Unioni Civili, arriva il sì definitivo della Camera

Finalmente approvata la legge sulle Unioni Civili con il sì definitivo della…

Fecondazione eterologa, Consiglio di Stato: discriminatorio farla pagare

Il Consiglio di Stato sentenzia che è discriminatorio far pagare la fecondazione…

Sclerosi multipla, approvato in Europa farmaco Ocrelizumab

La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa demielinizzante, cioè con lesioni a carico…

Unioni Civili, Pro Vita inventa i sindaci obiettori

Non c’è pace per le Unioni Civili, ora spunta anche Toni Brandi…