Morgan, Bluvertigo a Sanremo di nuovo insieme con “Semplicemente”

Morgan, Bluvertigo a Sanremo di nuovo insieme con “Semplicemente”Morgan e i Bluvertigo tornano insieme in occasione di Sanremo 2016 con il brano “Semplicemente”.

Sicuramente la réunion di Morgan con gli altri componenti della band de I Bluvertigo, ossia Sergio Carnevale, Livio Magnini, Andrea “Andy” Fumagalli, è uno degli eventi più interessanti.

Sicuramente per i fans del gruppo, che non avevano mai perso la speranza di vedere riunito lo storico gruppo, è l’evento più atteso.

Probabilmente il gruppo non si scioglierà più. Forse si chiude definitivamente il periodo turbolento che ha agitato la vita artistica di Marco Castoldi, in arte Morgan, negli ultimi anni.

Ci riferiamo soprattutto alla sua esperienza di giudice nel talent X Factor. Morgan è stato un giudice un po’ turbolento e questo sovente andava di traverso ai suoi colleghi, soprattutto, Elio con il quale si rivedrà sul palco dell’Ariston.

In ogni caso, era anche quello che regalava un po’ vita e, forse, anche un senso a un programma che dopo la novità delle prime edizioni, cominciava a puzzare di stantio.

Dopo Morgan, a conferma di quanto affermato, il talent show versione Made in Italy si è lentamente avviato al declino. E’ innegabile, infatti, il calo dell’audience di X Factor dopo che Morgan ha deciso di abbandonare la trasmissione.

Morgan, sarà anche un personaggio controverso, ma nel suo lavoro è bravo e la sua cultura musicale (e non solo) è diventata merce rara. Non è difficile, perciò, per il “Pirata” conquistare il pubblico. Piaccia o no alla critica e ai benpensanti, questo dato è inconfutabile.

A Sanremo il gruppo si presenta con “Semplicemente”, brano scritto dallo stesso Castoldi che parla del gusto delle cose semplici, dei piccoli piaceri quotidiani. “Invitare qualcuno stasera domani pensare di uscire. Il giorno dopo riposare e il successivo ricominciare/Acqua che scorre mentre leggo il giornale/ Camminare col cane sull’argine del canal/ Dimenticare l’appuntamento”.

Che sia questo il nuovo inizio di Morgan? Vivere semplicemente “attraversato dalla corrente nello spazio e nel tempo”, perché è così che questo semplicemente fatto quasi di niente “nasce piccolo infinitamente / poi diventa troppo importante?

Probabilmente sì. A noi piace credere che sia così e che grazie a questo suo vagare “Semplicemente” – un po’ tradizionale e terreno, e un po’ universale e filosofico – Morgan continui come lui generosamente sa fare, a regalarci belle emozioni.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.