Napoli, Valeria Valente e la voglia di cambiare
Napoli, Valeria Valente e la voglia di cambiare

Napoli, Valeria Valente e la voglia di cambiare Per la candidata Pd a sindaco di Napoli Valeria Valente, c’è voglia di cambiare.

Dice la Valente, a conclusione del suo ultimo comizio elettorale: “Vinceremo, perché i Napoletani vogliono cambiare. Io ce la metto tutta, ringrazio tutti quelli che sono qui, grazie ad Antonio Bassolino e a tutti voi”.

“Facciamo vedere che questa non è la città di un pupazzo narcisista che si mette al centro dell’attenzione per cinque anni. L’ultimo messaggio ai cittadini, ha proseguito la Valente, è per quelli che si sono sentiti abbandonati in questi anni cui noi proponiamo il governo del fare di Matteo Renzi ed Enzo De Luca e sono felice di averli qui al mio fianco a chiudere questa campagna elettorale”.

E, in effetti, De Luca e Renzi a parte, la candidata sindaco non ha tutti i torti quando parla di De Magistris in termini di “pupazzo narcisista”.

E’ un uomo che per Napoli ha fatto poco o nulla, così come da magistrato d’altro canto, ed è posseduto da un ego ipertrofico e francamente fastidioso che va ben di là dalla politica e delle ragioni di un buon amministratore. C’è di meglio, indubbiamente.

You May Also Like

Gay al rogo, De Paoli della Lega indagato per diffamazione

Gay al rogo per Giovanni De Paoli della Lega che ora è…

Politica, Renzi cyber-security contro il terrore, investimenti in sicurezza e cultura

Ecco le parole del premier Renzi, al teatro della Pergola a Firenze…

Cassazione, annullata incredibile sentenza di assoluzione per uno stupro

Della vicenda, qualche settimana fa, ce ne eravamo occupati anche noi, sollevando…