Nasa, Trump appoggia il progetto “uomo su Marte”?Il candidato repubblicano alle presidenziali Donald Trump potrebbe appoggiare il progetto dello sbarco dell’uomo su Marte?

Alle domande in proposito fatte dall’American Insititute of Aeronautics and Astronautics, Trump ha risposto: “La Nasa è una delle agenzie più importanti degli Stati Uniti e tale deve rimanere. Non sono sicuro che quello che spendiamo per la Nasa sia sufficiente, deve essere adeguato a quello che chiediamo loro di fare. La nostra prima priorità è di ristabilire una forte base economica di questo Paese. Poi potremo discutere sui finanziamenti”.

Bernie Sanders, dal canto suo, ha detto in proposito: “Continuerei la pianificazione per l’esplorazione umana di Marte. Tuttavia, come ho già detto, questo richiede uno sforzo che la mia amministrazione valuterà, in consultazione con le parti interessate per determinare le priorità della Nasa”.

Hillary Clinton non ha risposto, ma a suo tempo aveva spiegato che avrebbe sostenuto gli investimenti nell’esplorazione spaziale, anche la necessità di monitorare gli asteroidi.

Hillary Clinton, quindi, potrebbe essere potenzialmente la maggiore sostenitrice del programma Marte, tuttavia fonti ben accreditate riferiscono che Trump potrebbe appoggiare il progetto ancora più fortemente dando sostegno ad aziende spaziali private come SpaceX di Elon Musk.