Papa Francesco e la famiglia di Dio

Papa Francesco e la famiglia di DioPer Papa Francesco non bisogna confondere la famiglia voluta da Dio e altri tipi di unione.

Intervenendo all’inaugurazione dell’anno giudiziario della Sacra Rota, Francesco ha detto che non può esserci confusione fra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione.

Perfetto. Non essendo lo Stato tenuto a prendere in considerazione la famiglia voluta da Dio, ma la realtà che la società proietta nelle regole stesse che formano una società, il problema di cosa ne pensi Dio della famiglia proprio non si pone.

Si pone il problema non dell’interpretazione divina o dei testi della sacra scrittura, bensì di come una società moderna, civile, laica, avanzata intenda porre rimedio all’abominio del non riconoscere, che dentro, fuori e oltre la famiglia, nel 2016 d.C., esistono realtà di fatto che abbisognano di tutela e di riconoscimento.

I cattolici facciano il loro Family Day, il Papa faccia il proprio mestiere, le leggi le faccia il Parlamento, laico, il quale non deve tener conto di dogmi e tradizioni, ma dell’interpretazione di una realtà che ormai da molti anni ha superato di fatto questi dogmi.

Non è poi così difficile, che almeno ci si provi.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.