Pfizer BioNTech chiede approvazione completa del vaccino

redazione

Il gigante farmaceutico Pfizer ha presentato una domanda alla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per la piena approvazione del suo vaccino Covid-19 sviluppato con BioNTech per persone di età pari o superiore a 16 anni.

Pfizer BioNTech chiede approvazione completa del vaccino
foto@Flickr

È il primo vaccino Covid-19 negli Stati Uniti ad essere valutato per la piena approvazione da parte della FDA.

Il vaccino mRNA a due dosi di Pfizer è attualmente in uso negli Stati Uniti con autorizzazione per l’uso di emergenza (EUA) dalla FDA. Le due società affermano che finora negli Stati Uniti sono state distribuite 170 milioni di dosi.

Con questa piena approvazione, il vaccino Pfizer-BioNTech potrebbe essere somministrato ai pazienti una volta risolta l’attuale emergenza sanitaria.

Siamo orgogliosi degli enormi progressi che abbiamo compiuto da dicembre nella fornitura di vaccini a milioni di americani, insieme al governo degli Stati Uniti“, ha riferito in una dichiarazione Albert Bourla, CEO di Pfizer.

Le due aziende dovranno inviare, nelle prossime settimane, le informazioni sui propri processi produttivi, sui propri stabilimenti e sui dati delle sperimentazioni precliniche e cliniche relative al proprio vaccino.

Pfizer e BioNTech hanno anche richiesto l’autorizzazione all’uso di emergenza per somministrare il vaccino a giovani di età compresa tra 12 e 15 anni, che dovrebbe essere concessa nei prossimi giorni.

Next Post

Svapo: le conseguenze sono meno dannose del tabacco

Negli ultimi anni l’acquisto e l’uso di sigarette elettroniche è aumentato notevolmente. Considerato un buon modo per disintossicarsi lentamente dal tabacco, lo svapo sta guadagnando consensi sia negli adulti che nei giovani. Un buon modo per attenuare i danni della sigaretta reale secondo vari studi che concordano sul fatto che […]
Svapo le conseguenze sono meno dannose del tabacco