UK: si chiede di legalizzare i monopattini elettrici

redazione

I parlamentari del Regno Unito hanno chiesto al governo di legalizzare i monopattini elettrici in modo che possano essere utilizzati come un’alternativa più ecologica alle auto per i viaggi brevi.

Attualmente i monopattini elettrici sono illegali su strade pubbliche, piste ciclabili e marciapiedi.

Ma il comitato di selezione dei trasporti afferma che i cosiddetti “e-scooter” dovrebbero essere legalizzati sulle strade, sebbene la guida sui marciapiedi dovrebbe essere vietata.

Huw Merriman MP, che presiede il comitato, afferma: “Il Regno Unito rimane l’ultima grande economia europea in cui l’uso di monopattini elettrici è ancora vietato ovunque tranne che su terreni privati ​​e il loro uso sulle strade del Regno Unito è attualmente illegale“.

UK si chiede di legalizzare i monopattini elettrici

I cosiddetti e-scooter hanno il potenziale per diventare un modo entusiasmante e ingegnoso per transitare sulle nostre strade e spostarsi da un posto all’altro. Se questo fa scendere le persone dall’auto, riducendo la congestione e facendo esercizio all’aria aperta, è ancora meglio “.

Il monopattino elettrico è stato una delle principali tendenze nate in particolar modo durante il periodo del blocco, poiché le persone hanno cercato alternative più ecologiche e socialmente più distanti al trasporto pubblico.

Gli assicuratori automobilistici considerano i conducenti con una convinzione automobilistica un rischio maggiore e aumentano i premi di conseguenza. Le conseguenze sono ancora più gravi per i neopatentati che possono accumulare solo sei punti nei primi due anni di guida, quindi potrebbero finire per perdere la patente. Per essere nuovamente ammessi sulle strade, devono richiedere nuovamente una patente provvisoria e riprendere sia la parte teorica che quella pratica dell’esame di guida “.

Next Post

AirBnb blocca gli affitti nella notte di Halloween

Secondo il Washington Post, Airbnb è preoccupata che le persone utilizzino i suoi affitti per le feste durante il fine settimana di Halloween. La società afferma di aver annullato tutte le prenotazioni di una notte per venerdì 30 ottobre e sabato 31 ottobre per gli affitti di “interi appartamenti e locali” […]
AirBnb blocca gli affitti nella notte di Halloween