Unioni Civili, adozioni: il tribunale di Roma dice sì a una coppia gay
Unioni Civili, adozioni: il tribunale di Roma dice sì a una coppia gay

Unioni Civili, adozioni: il tribunale di Roma dice sì a una coppia gayIl tribunale dei minorenni di Roma ha concesso l’adozione a una coppia gay.

Le due donne in questione possono adottare ciascuna la bambina dell’altra. Sentenza storica per l’Italia. Infatti, per la prima volta è stato sancito il diritto alle adozioni anche per una coppia omosessuale.

Meno male che il tribunale c’è, verrebbe da dire. E così mentre i politici italiani continuano a prendersi per i capelli per una legge sulle Unioni Civili monca perché decurtata della parte riguardante le “stepchild adoption”, il tribunale senza tante chiacchiere, decide che un diritto è un diritto per tutti e riconosce quello delle due mamme all’adozione “incrociata”.

Le due bambine adottate hanno quattro e otto anni e sono nate dalle due compagne grazie a un intervento di inseminazione artificiale praticato in Danimarca.

La storica sentenza del tribunale arriva dopo la valutazione dei ricorsi presentati dall’avvocata Francesca Quarato, socia di Rete Lenford e membro del gruppo legale di Famiglie Arcobaleno. “Questo provvedimento – spiega l’avvocato – che resta nella scia di altre sentenze, ha una peculiarità rispetto alle precedenti”.

“Le bambine in favore delle quali è stata riconosciuta l’adozione sono nate ciascuna da una delle due donne della coppia. In questo modo ciascuna bambina ha un genitore biologico e un genitore sociale, entrambi con piena e pari capacità e responsabilità genitoriale”.

Per il tribunale è stato prioritario “l’interesse delle minori a vedere riconosciuto e tutelato il rapporto genitoriale che ciascuna ha con la madre sociale, rapporto che dunque si affianca, senza sostituirlo, a quello con la madre biologica, arricchendo la sfera delle relazioni delle bambine”.

You May Also Like

Netflix propone contenuti offline per schede micro SD

Netflix propone contenuti offline per schede micro SD. Era ora che Netflix…

Malattie rare, il tema della giornata mondiale è la ricerca

28 febbraio, si celebra la Giornata delle malattie rare, arrivata quest’anno alla decima…

25 Aprile, Grasso: in Italia un’avvilente caduta etica

25 Aprile, per il Presidente del Senato Pietro Grasso c’è un’avvilente caduta…