730 precompilato, al via la fase due

730 precompilato, al via la fase dueLa fase due del 730 precompilato parte oggi 2 maggio, e si chiuderà il 7 luglio.

Oggi pomeriggio è iniziata la fase 2 della dichiarazione dei redditi. I modelli per la consultazione erano stati già messi a disposizione dalla Agenzia delle entrate il 15 aprile.

Da quella data a oggi si sono registrati sul sito un milione e 800mila persone, il 16% in più rispetto allo scorso anno.

In particolare alla dichiarazione precompilata il 55% dei contribuenti si è collegato tramite le credenziali dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline), mentre il 35,9% si è servito del Pin dell’Inps.

L’Agi ricorda che da quest’anno è possibile accedere al sito di assistenza e alla dichiarazione precompilata con smartphone e tablet anche mediante l’app “AgenziaEntrate”.

Da oggi i contribuenti hanno accesso alla fase due. Che cosa significa? Che ai contribuenti da oggi è permesso di accettare, integrare o modificare il proprio 730, già compilato in tutto o in parte dal Fisco, e trasmetterlo all’Agenzia delle Entrate via Web.

Da quest’anno nel modello sono state già inserite le spese sanitarie fatta eccezione per i farmaci da banco, le spese universitarie, i bonifici per ristrutturazioni e bonus energetico, la previdenza complementare e persino le eventuali spese funebri.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.