Apple, a Napoli il centro di sviluppo App iOS: il primo in Europa
Apple, a Napoli il centro di sviluppo App iOS: il primo in Europa

Apple, a Napoli il centro di sviluppo App iOS: il primo in EuropaNapoli avrà il suo centro di sviluppo di App iOS e sarà il primo del genere in Europa.

A dare la notizia è stata la stessa Apple. Il capoluogo partenopeo, dunque, è stato scelto dalla casa di Cupertino per aprire un centro in Italia. La sede è stata individuata in un istituto partner che si trova già nella città campana.

Nel centro gli aspiranti sviluppatori di app per iOS potranno ricevere la formazione necessaria per migliorare competenze e capacità con il software di Apple.

La mela morsicata punta su queste nuove leve per portare a livelli sempre più alti lo sviluppo di applicazioni per il sistema operativo mobile dell’azienda.

Inoltre, come spiega la società californiana, il Centro di Sviluppo App iOS “sosterrà gli insegnanti e fornirà un indirizzo specialistico preparando migliaia di futuri sviluppatori a far parte della fiorente comunità di sviluppatori Apple”.

“Apple lavorerà con partner in tutta Italia che forniscono formazione per sviluppatori per completare questo curriculum e creare ulteriori opportunità per gli studenti”.

In futuro questo stesso programma, fa sapere la società, sarà esteso ad altri paesi in tutto il mondo in futuro.

Perché aprire un centro con sede in Italia? Perché, come spiega Apple, il suo ecosistema mobile ha aiutato gli sviluppatori in Europa a guadagnare oltre 10.2 miliardi di euro e si stima che, solo in Italia, oltre 75.000 posti di lavoro sono legati al suo App Store.

Tim Cook, amministratore delegato di Apple ha dichiarato: “L’Europa è la patria di alcuni degli sviluppatori più creativi al mondo e siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo”.

“Il fenomenale successo dell’App Store – continua Cook – è una delle forze trainanti dietro gli oltre 1,4 milioni di posti di lavoro che Apple ha creato in Europa e presenta opportunità illimitate per le persone di tutte le età e aziende di ogni dimensione in tutto il continente”.

You May Also Like

Torino, 19 enne si lancia dal balcone perché senza pc

Nonostante la dipendenza dai videogiochi sia stata inserita addirittura nell’ ICD (International Classification…

WhatsApp il crash è dietro l’angolo con le emoji

Bug rilevato da un ricercatore sulla piattaforma di messaggistica WhatsApp. La piattaforma…

Pneumatici invernali, dal 15 aprile decade l’obbligo

Niente più obbligo di circolazione con pneumatici invernali dal 15 aprile. E…