Cancro: I Malati dovrebbero continuare a fare esercizio fisico

redazione

E’ bene seguire sempre un programma di esercizi fisici da effettuare dopo la diagnosi di cancro o per prevenire.

Cancro I Malati dovrebbero continuare a fare esercizio fisico

Uno dei meccanismi più importanti che forniscono una relazione tra esercizio fisico e prevenzione del cancro è il controllo del peso e soprattutto la riduzione del grasso nella zona addominale. Il tessuto adiposo è la principale fonte di estrogeni e testosterone. L’aumento di questi ormoni è un fattore di rischio per i tumori dell’utero, della mammella e della prostata.

L’effetto più importante dello sport è sui tumori della mammella e del colon-retto. Possibili benefici della prescrizione di esercizi fisici somministrata dopo la diagnosi di cancro nel migliorare i risultati chirurgici, ridurre i disturbi del dolore, far fronte agli effetti collaterali legati alla radioterapia e alla chemioterapia, mantenere o aumentare la funzione fisica, migliorare la salute psicologica, ridurre l’assunzione di grassi e la perdita muscolo-ossea e prolungare la vita. Pertanto, l’esercizio fisico regolare dovrebbe essere raccomandato alle persone ad alto rischio di cancro.

Aumentando i movimenti intestinali, l’esercizio fisico può abbreviare il tempo di transito gastrointestinale e il tempo di contatto della mucosa intestinale con potenziali sostanze cancerogene, aumentando l’effetto di alcuni importanti componenti che sopprimono la proliferazione delle cellule del colon, riducendo l’effetto dei componenti dannosi che stimolano le cellule proliferazione. Pertanto, può ridurre il rischio di cancro al colon.

A causa di agenti chemioterapici e radioterapia utilizzati durante il trattamento del cancro, affaticamento, perdita di peso, riduzione della massa ossea e muscolare, perdita di funzionalità nei sistemi cardiovascolare e cardiopolmonare, anemia, dolore, diarrea, intorpidimento, nausea, vomito, linfedema, aumento del rischio di infezioni, si verificano effetti di affaticamento. A causa di questi effetti collaterali, diminuisce anche la qualità della vita dei pazienti.

L’inattività dovrebbe essere evitata. Anche una piccola attività è meglio di niente. Qualsiasi livello di attività può aiutare a migliorare la salute.

È richiesta un’attività fisica regolare. Saranno appropriati almeno 150 minuti di attività a intensità moderata o 75 minuti di attività ad alta intensità a settimana.

Il tipo, l’intensità e la frequenza dell’esercizio devono essere organizzati in base al tipo e al grado di cancro e alle condizioni del paziente.

L’esercizio dovrebbe essere evitato quando la temperatura è superiore a 38 C.

L’esercizio dovrebbe essere evitato quando ci sono segni come nausea e vomito che iniziano durante l’esercizio, stanchezza insolita o debolezza muscolare, disorientamento, visione offuscata, svenimento, pallore, dolore notturno o dolore non associato a lesioni.

Next Post

Cervello e Matematica: Migliora grazie alla lettura

Leggere aiuta a tenere allenato il nostro cervello e migliora la nostra percezione di una materia, molto spesso ostica, come la matematica. Alcune aree del nostro cervello sono specificamente attive quando eseguiamo azioni o compiti diversi. In uno studio condotto negli Stati Uniti, i ricercatori hanno recentemente fatto una scoperta […]
Cervello e Matematica Migliora grazie alla lettura