Diabete e retinopatia diabetica, attenzione ai dolci

Diabete e retinopatia diabetica attenzione ai dolci

La retinopatia diabetica, che minaccia i pazienti diabetici, inizia con il deterioramento della glicemia, ecco quali sono le conseguenze.

Retinopatia diabetica inizia con il diabete

In un’intervista rilasciata al magazine CumHuriYet, un esperto medico ha rivelato: “Le persone dovrebbero prestare maggiore attenzione alla loro alimentazione, specialmente durante i periodi come le vacanze“.

Il consumo eccessivo di dolci, in particolar modo durante i periodi di festa: “Soprattutto i pazienti diabetici sono a rischio di retinopatia diabetica a causa del consumo eccessivo di zucchero. La retinopatia diabetica è una malattia cronica che provoca danni irreversibili e gravi alla retina. Può anche provocare cecità in alcuni pazienti diabetici“.

Richiamando l’attenzione sugli effetti negativi che possono verificarsi sugli occhi, viene spiegato che il diabete si verifica a causa di un’insufficiente secrezione di insulina o dei suoi effetti e che aumenta con un consumo intenso di zucchero.

Più nello specifico: “I pazienti con diabete sono a rischio molto più elevato. In particolare, i carboidrati come torte, pasticcini ecc, che chiamiamo zuccheri semplici, che possono mescolarsi al sangue molto rapidamente, aumenteranno istantaneamente la glicemia. Tale aumento danneggerà tutti i sistemi, ma l’occhio sarà uno degli organi più colpiti. Per questo motivo, le persone dovrebbero prestare maggiore attenzione alla propria dieta, soprattutto durante i periodi come le vacanze” .

“Dato che la glicemia si deteriora, la nutrizione della retina inizia a deteriorarsi. Quindi si sviluppano molte patologie come emorragie sulla superficie retinica, depositi di grasso, edemi al centro visivo e persino nuove formazioni di vasi sulla superficie retinica. Nel processo successivo, può verificarsi un’emorragia improvvisa nell’occhio e la retinopatia diabetica a volte può causare cecità”.

Il diabete è uno stile di vita

Il diabete è in realtà uno stile di vita. In altre parole, i pazienti diabetici dovrebbero stare molto attenti a ciò che mangiano, bevono, agli sport che fanno, insomma alle loro attività quotidiane. Innanzitutto il paziente deve prendersi cura di se stesso, prestare attenzione alla regolazione della glicemia, evitare gli zuccheri che si mescolano al sangue molto velocemente, mangiare bene, fare sport e sottoporsi ai controlli di routine con il medico endocrinologo. Per quanto riguarda ciò che fa un oftalmologo, quando rileva un problema nella retina del paziente, intraprende azioni per il suo trattamento. Questi trattamenti consistono in trattamenti come trattamenti laser, iniezioni intraoculari, interventi chirurgici di vitrectomia in pazienti progressivi”.