Il lockdown fa impennare le truffe degli incontri online

redazione

Le forze di polizia e altre organizzazioni stanno conducendo una campagna per tutto ottobre per sensibilizzare sulle frodi legate ad appuntamenti e incontri online, dopo un aumento del 26% delle segnalazioni ad Action Fraud nell’ultimo anno.

La frode cosiddetta “romantica” o frode degli “appuntamenti“, si verifica quando le persone pensano di aver incontrato il partner perfetto online, ma il loro interlocutore utilizza un profilo falso per iniziare una relazione.

Guadagnano la fiducia della vittima per settimane o mesi, ma l’obiettivo finale del criminale è ottenere i soldi o le informazioni personali della vittima.

Diana Fawcett, amministratore delegato dell’associazione di beneficenza Victim Support, ha dichiarato: “Le restrizioni di blocco da coronavirus facevano si che le persone non potevano incontrarsi di persona per un certo numero di mesi, il che ha portato molti a cercare di creare nuove conoscenze online“.

Sebbene l’utilizzo di Internet possa essere un ottimo modo per incontrare persone e creare relazioni, c’è anche un grande rischio di essere attirati in una truffa poiché i truffatori sanno come trarre vantaggio dal desiderio delle persone per il contatto umano“.

Il lockdown fa impennare le truffe degli incontri online

Sfortunatamente, abbiamo visto che le circostanze causate dal coronavirus sono state effettivamente utilizzate dai truffatori come un ‘gancio’ per estorcere denaro. Ad esempio, alcuni hanno inventato bugie sulla necessità di cure mediche, o spese di viaggio urgenti per lasciare un paese, o fondi per restare a galla dopo una finta perdita di posti di lavoro causata dalla pandemia “.

Da agosto 2019, il numero medio di segnalazioni mensili ad Action Fraud su truffe di questo genere è stato di 400.

La polizia della città di Londra ha affermato che le piattaforme popolari su cui le vittime hanno riferito di aver interagito per la prima volta con i criminali che commettono frodi di questo tipo erano Facebook, Plenty of Fish, Instagram, Tinder e Match.com.

Come parte della campagna, il Match Group, che possiede OK Cupid, Plenty of Fish, Tinder e Match.com, pubblicherà annunci di protezione contro le frodi di questo genere per tutto ottobre su queste piattaforme.

Molte piattaforme online dispongono di uno strumento di segnalazione che le persone possono utilizzare se sospettano che qualcuno sia un truffatore. Segnalare il proprio profilo utente significa che può essere bloccato, il che aiuta anche a proteggere gli altri.

Next Post

Nasa trova nuova linfa per esplorare la Luna

Una serie ambiziosa di missioni congiunte mira a costruire una stazione spaziale con equipaggio che orbiterà attorno alla luna Questa settimana i funzionari spaziali europei sveleranno piani dettagliati per una serie di missioni ambiziose volte a riportare gli esseri umani sulla luna nei prossimi anni. I progetti includeranno la costruzione […]
Nasa trova nuova linfa per esplorare la Luna