Iron Maiden, tragedia sfiorata in Cile: il Jumbo perde l’ala

Iron Maiden, tragedia sfiorata in Cile: il Jumbo perde l’alaIn Cile l’Ed Force One Boeing 747, l’aereo della band Iron Maiden, resta senza un’ala: tragedia sfiorata.

All’Aeroporto Internazionale di Santiago in Cile, l’ala dell’aereo della band heavy metal britannica si è spezzata improvvisamente.

L’aereo, un Boeing 747 Jumbo lungo 70.7 metri, alto 19.4 (con due piani interni) e apertura alare di 64.4 metri, rimasto senza controllo si è scontrato sulla contro un altro velivolo che sopraggiungeva nella direzione opposta.

L’aereo in quel momento era al traino di un rimorchiatore che lo portava a rifornirlo di carburante. A causa di uno smottamento, il gancio del rimorchio si è staccato e il Boeing si è schiantato miseramente sulla pista.

Gli Iron Maiden, in Cile per il tour internazionale legato al loro ultimo album “The Book of Souls”, dovevano rientrare dopo il concerto che hanno tenuto all’Estadio Nacional.

Ora, però saranno costretti a un soggiorno forzato giacché “i motori hanno subito gravi danni, secondo la relazione iniziale, che richiederanno un lungo periodo di manutenzione”.

Per fortuna al momento dell’incidente non era ancora stata caricata a bordo l’attrezzatura della band, altrimenti sull’aereo ci sarebbero stati circa 20 tonnellate in più. Nell’incidente sono rimasti feriti due dipendenti dell’aeroporto trasportati prontamente in ospedale.

L’aereo aveva fatto il suo debutto ufficiale il 17 febbraio scorso. Pilotato dal cantante Bruce Dickinson, la band ha preso un aereo molto più grande del 757 utilizzato in precedenza per portare in giro per il mondo il tour legato a The Book Of Souls.

Ricordiamo che la band londinese, formatasi nel 1975 e tra le più importanti del genere heavy metal, porterà il tour anche in Italia dove l’album The Book of Souls ha ottenuto un ottimo riscontro raggiungendo le prime posizioni delle classifiche.

Gli Iron Maiden saranno in Italia a Luglio per tre concerti: Milano (22 Luglio – già soldout), Roma (24 Luglio con il Sonisphere Festival) e Trieste (26 Luglio).

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.