L’Esorcista, con il reboot torna la paura

L’Esorcista, con il reboot torna la pauraLa Fox farà il reboot del film L’Esorcista: la paura in una serie tv.

Ci sarà una prima puntata pilota che riprenderà il film cult “L’Esorcista” di William William Peter Blatty del 1971. Il film quando uscì nelle sale cinematografiche nel 1973 terrorizzò grandi e piccoli.

Era il primo del genere e il successo fu planetario. Non a caso nel 1974 portò a casa ben quattro Golden Globe, due Oscar vinti – Migliore sceneggiatura e Miglio sonoro – e dieci nomination allo stesso prestigioso premio.

Bravi gli attori incluso, la piccola – almeno tale era quarantatré anni fa – Regna MacNeil nei panni della dodicenne posseduta dal demone Pazza.

Il film conquistò tutti per l’originalità della narrazione, per gli effetti speciali, la musica che alimentava il terrore.

Insomma, nessuna sbavatura, almeno per quei tempi. L’Esorcista fu seguito da: L’esorcista II – L’eretico (1977), L’esorcista III (1990), L’esorcista: La genesi (2004) e Dominion: A Prequel to the Exorcist distribuito nel 2005.

Per la felicità degli amanti del genere, adesso L’Esorcista torna in una serie tv. Il reboot è stato voluto dal network Fox.

La puntata pilota, che durerò un’ora circa, l’ha scritta Jeremy Slater. Il riavvio ovviamente prenderà spunto dal libro originale ma racconterà la storia di due uomini molto diversi che si ritroveranno ad affrontare insieme il caso di una possessione presso una famiglia.

Sembra che questa nuova terrificante serie TV sia una sorta di thriller psicologico a lieto fine, perché i due, dopo aver visto in faccia il male, saranno in grado di sconfiggerlo.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.