Marò, per la Liberazione Mattarella e Torino non dimenticano

redazione

Maro per la Liberazione Mattarella e Torino non dimenticano

Se da un lato il presidente della Repubblica Mattarella, afferma con toni duri di non dimenticare la situazione nella quale vertono i due marò italiani, Salvatore Girone e Massimo Latorre, dall’altra Torino dedica interamente il 25 aprile a loro.

E’ stata approvata infatti la mozione di Forza Italia che chiedeva di celebrale il 25 aprile e il Reggimento San Marco, proprio per rendere onore ai due marò ancora fuori dal loro Paese, stiamo parlando ormai del lontano 2012.

Laura Cavallari, tra i firmatari della mozione conferma all’Ansa: “Si tratta di un piccolo ma significativo atto che, in attesa dei risultati dell’arbitrato per stabilire chi debba processare i marò, testimonia l’orgoglio e il sostegno cittadino e istituzionale verso i due fucilieri che da troppi anni attendono giustizia.

Così come Davide Balena, anche lui consigliere di Forza Italia e tra i firmatari della mozione per i due marò italiani, tutti facente parte della Circoscrizione 1 della città di Torino.

Next Post

Omicidio Napoli Via Caravaggio: la vittima conosceva l'assassino

Le indagini degli inquirenti avrebbero portato ad un punto fermo molto importante nell’omicidio di Via Caravaggio a Napoli. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’ex tassista ucciso con delle coltellate, avrebbe conosciuto l’assassino, sarebbe stato infatti proprio Francesco Bosco ad aprire la porta di casa sua in Via Caravaggio, per far […]
Omicidio Napoli Via Caravaggio