Paul Mc Cartney alla Sony: rivoglio i diritti dei BeatlesPaul McCartney alla Sony: rivoglio i diritti delle canzoni dei Beatles

Poco tempo fa la Sony si era aggiudicata per 750 milioni di dollari il catalogo completo dei lavori di Michael Jackson.

Adesso detiene anche i diritti della canzoni dei beatles ma Paul Mc Cartney non ci sta.

Le canzoni dei Beatles sono recentemente passate sotto il controllo Sony. Il cantante e bassista dei Beatles vuole la sua quota del 50% dei brani.

L’altra metà spetta a Lennon giacché, come noto, pressoché tutti i brani dei Beatles erano firmati Lennon-McCartney.

Tutti questi aspetti sono stati recentemente rivelati dalla rivista Billboard, la quale sostiene: “Il copyrights Act del 1976 dà ai cantautori la possibilità di recuperare parte dei loro diritti nel caso di canzoni scritte prima del 1978”.

“Gli autori possono recuperare quei diritti a distanza di 56 anni, e il 56esimo anniversario del catalogo Lennon-Mc Cartney scade nel 2018”.

Tutto sommato a noi importa poco a chi rimangano i diritti. E’ ben più importante che continuiamo ad ascoltare liberi tutti questi splendidi brani, e che Paul Mc Cartney continui a suonarli con la bravura, la passione, la simpatia di sempre.