Pisa, 16 enne in coma: arrestato il pusher

A 16 anni ci sono una miriade di modi differenti per staccare dalla routine quotidiana, per divertirsi da soli o in compagnia.

Eppure sempre più dei nostri giovani scelgono i modi meno appropriati per farlo, più pericolosi per se ed anche per gli altri, senza pensare alle conseguenze delle proprie azioni.

Un esempio lampante è la storia che arriva dalla provincia di Pisa: una 16enne è finita in coma una settimana fa dopo una notte di sballo e un mix di alcol e droga.

Il tutto è accaduto la notte tra il 10 e l’11 agosto e la mattina dopo la 16enne è stata trasferita in ospedale in coma. Non si è ancora risvegliata e secondo i medici rischia danni irreversibili.

Ma in queste ore è stato fermato l’uomo che le ha fornito la droga: il pusher, che ha confessato, è un 29 enne tunisino, che ha specificato di averle fornito la droga in modo gratuito, ma non sapeva che la ragazza fosse minorenne.

Per lui è stata disposta la misura cautelare del carcere ma il suo avvocato, Massimo Parenti, ha già annunciato il ricorso al tribunale del riesame per chiederne l’immediata scarcerazione: «Ha ammesso di averle offerto la droga – ha spiegato il legale – ma non l’aveva mai vista prima e non sapeva che fosse minorenne. E’ stata lei a chiederla e lui, vedendo che era una bella ragazza, gliel’ha offerta per farle una cortesia». 

You May Also Like

Salvatore Girone è rientrato in Italia

Il Marò Salvatore Girone è rientrato in Italia. Girone è atterrato nel…

Grillo fa un passo di lato in nome della libertà

Beppe Grillo decide di fare un passo di lato, né avanti né…

Sardegna, bimbo segregato in casa dai genitori

Quando si leggono storie come questa si prova un senso di amarezza…